Login utente



Chi è online

 7 visitatori online

Counter

Tot. visite contenuti : 90792

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

CARTA DEI SERVIZI

 

 Principi         fondamentali

 

La Carta dei Servizi è lo strumento fondamentale con il quale si attua il principio di trasparenza, attraverso l’esplicita dichiarazione dei diritti e dei doveri sia del personale, sia degli utenti.

Si ispira agli artt. 3,30,33 e 34 della Costituzione Italiana, che sanciscono e tutelano il rispetto dei principi di uguaglianza, imparzialità, tutela della digni della persona e vietano ogni forma di discriminazione.

 

Scuola Cattolica

La nostra Scuola si ispira ai valori evangelici e allo  spirito del Fondatore Annibale M. Di Francia, accoglie dunque alunni provenienti da categorie sociali diverse, prediligendo i p deboli e svantaggiati. Linsegnamento della religione, nel rispetto dei vari credi religiosi, è un momento qualificante e fondamentale per lintero progetto educativo, ed è essenziale, per tutti, pur nel rispetto della liber di coscienza, per una esperienza religiosa responsabile.

Alle famiglie degli alunni è richiesta la condivisione degli ideali educativi, il rispetto e la disponibilità verso le proposte culturali ed etiche dei valori cristiani e a favorire le iniziative di natura religiosa.

 

Partecipazione,efficacia,trasparenza

LIstituto:

Adotta diverse modali di informazione completa e trasparente alle famiglie attraverso incontri informali e formali con le famiglie.

Per ogni atto e documento per il quale non sia vietato l’accesso ai sensi del D.M. 10/01/1996, n. 60, viene data notizia al pubblico e al personale della scuola nelle rispettive bacheche.

Articola in modo flessibile l’orario del personale e dell’organizzazione del servizio scolastico in genere.

 

Aggiornamento del personale

LIstituto provvede ad aggiornare il personale docente che è tenuto all’aggiornamento, al perfezionamento, alla formazione in servizio, attraverso corsi programmati dal capo dell’Istituto in collaborazione con gli stessi docenti che ne usufruiscono.

In mancanza di fondi di finanziamento l’ Istituto, chiede ai docenti di contribuire personalmente alle spese di aggiornamento.

 

Composizione dell'Istituto Scolastico

 

La nostra Scuola è costituita da:

1 Sezione Primavera Sperimentale per bambini dai 24 ai 36 mesi;

Sezione di Scuola dell’Infanzia,  fasce d'e di 3,4 e 5 anni


 ORGANI                                        COLLEGIALI

 

Il Collegio dei Docenti  è composto da tutto il personale insegnante, anche da quello temporaneo, nei limiti della durata della supplenza. E’ presieduto dalla Direttrice dell’ Istituto e si riunisce ogni qualvolta ella ne ravvisa l’opportunità, oppure quando almeno un terzo dei suoi componenti ne faccia richiesta.

Le riunioni hanno luogo, come per i Consigli di classe, in ore non coincidenti con l’orario scolastico. Il Collegio cura la programmazione dell’azione educativa, anche al fine di adeguare, nellambito degli ordinamenti della

scuola stabiliti dallo Stato, i programmi di insegnamento alle specifiche esigenze territoriali e di favorire il

coordinamento interdisciplinare (art. 4 D.P.R. n. 416/1974). Il Collegio valuta periodicamente l’andamento complessivo dell’azione didattica per verificarne l’efficacia in rapporto agli obiettivi istituzionali, formula proposte  e modifiche per il miglioramento dell’attivi scolastica e promuove iniziative di aggiornamento dei docenti.

 

 

 Consiglio di Intersezione e Consigli di Classe


Le insegnanti e la Direttrice della Scuola dell’Infanzia incontrano periodicamente i rappresentanti dei genitori più l'insegnante della  sezione, previa convocazione scritta della Direttrice. Inoltre l' insegnante si incontra per la programmazione nei tempi stabiliti dal calendario annuale delle attivi didattiche.

 

 

Consiglio di Circolo

Il Consiglio di Circolo:

Ha potere deliberante, per quanto concerne le rette o altre forme di contributo da parte delle famiglie alla scuola. Verifica ed approva il bilancio ogni anno.

Provvede all’adozione di un Regolamento interno all’ Istituto.

Dispone l’adattamento del calendario scolastico alle specifiche esigenze ambientali.

 

Promuove       la   partecipazione dell’ Istituto ad attività culturali, sportive e ricreative di particolare interesse educativo

 

Servizi e risorse strutturali

Il nostro Istituto Scolastico è dotato delle seguenti infrastrutture: Palestra

Biblioteca

Aula audiovisivi Laboratorio informatico Cortili

Pineta


La Sezione Primavera e la Scuola dell’Infanzia secondo le richieste dell’utenza attivano nel mese di Luglio un centro di animazione estiva.

 

 

 

Rapporti   Scuola - famiglia

La modalità dei rapporti scuola-famiglia: ritardi, assenze e altri aspetti che riguardano il comportamento sono parte integrante del Regolamento d’Istituto, approvato dal Consiglio di Circolo.

 

Servizi               amministrativi

- Gli orari di ricevimento della direzione e della segreteria saranno affissi allinizio di ogni anno scolastico all’albo della scuola.

- La segreteria provvede a fornire agli utenti i certificati, entro 3 giorni dalla richiesta.

Le insegnanti della Sezione Primavera e della Scuola dell’Infanzia ascoltano e informano ogni giorno allingresso o all’uscita della scuola i genitori dei  bambini per  comunicazioni necessarie e  comunque brevi,  evitando di  intrattenere a  lungo  le

insegnanti, per incontri p prolungati chiedano un appuntamento.

 

Condizioni ambientali della scuola

LIstituto garantisce massima vigilanza in merito alle disposizioni sull’agibili dei locali scolastici e sulla sicurezza degli impianti.

Le  certificazioni, a  riguardo,  rilasciate dalle Autorità  competenti, saranno  depositate presso  gli  Organi  di controllo scolastico e messe a disposizione delle famiglie e dellintero personale scolastico.

Ligiene dei servizi, è affidata al personale ausiliario ed è curato ogni giorno dopo le lezioni.

Lutilizzazione delle risorse della scuola avverrà nel pieno rispetto degli ambienti e degli oggetti, in quanto trattasi di beni comuni allintera comunità scolastica.

Tutti i docenti sono tenuti a segnalare eventuali danni o carenze in merito all’agibili dei locali scolastici e alla sicurezza degli impianti idraulici, elettrici e sportivi.

Lalunno che rompe o danneggia per incuria o volutamente le attrezzature della scuola o dell’ Istituto è tenuto a riparare il danno personalmente.

 

Conclusioni

 

La presente Carta dei servizi scolastici offerta dall’Istituto delle Figlie del Divino Zelo, approvata dal Collegio dei docenti e dalla Direttrice, resta in vigore fino a nuove eventuali disposizioni del Ministero della Pubblica Istruzione.

Essa è soggetta a revisioni ed aggiornamenti annuali su proposta di chiunque ne abbia interesse allinterno della Comuni scolastica. Le modifiche vengono sottoposte all’approvazione del Collegio dei docenti e della Direttrice entro il 30 settembre di ciascun anno scolastico.

Tutti i componenti della Comuni scolastica del nostro Istituto sono impegnati a rispettare e a far rispettare le indicazioni operative contenute nella presente Carta.